ristorante-tre-cristi-20111116-121905Paolo Lopriore, il cuoco più coraggioso d’Italia, il genio, l’allievo prediletto di Gualtiero Marchesi delizierà i palati dei milanesi per questo 2015, infatti sarà lo Chef del Tre Cristi di Via Galilei 5 a Milano, proprio alle spalle dell’hotel Principe di Savoia,  appena aperto da amici senesi dell’omonimo e storico ristorante senese.

Una bella rappresentanza della nostra terra, un ristorante storico per Siena come Tre Cristi e l’importante esperienza senese di Lopriore alla Certosa di Maggiano,  sbarcano nella città dell’Expo per stupire con un percorso sulla qualità e l’innovazione.  «Proporrò piatti semplici, che il commensale può far diventare complessi» e l’esempio è un bel pesce al vapore ma accompagnato – per chi le vuole – da salse strong, viene in mente quella di semi di carote che al Kitchen (la sua ultima avventura chiusasi anzitempo) abbinava alla cassoeula. Gli Antipasti e dolci saranno al piatto, ma le portate principali verranno servite in ciotole e pirofile dalle quali ciascun commensale potrà pescare a piacere: Voglio tavoli conviviali dove ognuno sceglierà cosa e quanto mangiare. Nessuna imposizione, niente menu degustazione. Credo che questa sia la nuova strada della cucina italiana, una stile diverso per un mondo che cambia»

Un anno a Milano e poi Lopriore coronerà il suo sogno di aprire un locale a Como sulle rive del Lario dove nel pieno della sua maturazione creerà la cucina del futuro, ma per il momento godiamoci questo pezzo di Siena che va nella metropoli con grande umiltà ma anche con la consapevolezza di chi conosce la materia prima e sa dove reperirla e conosce perfettamente  tutte le tecniche di lavorazione e con fantasia crea a stupisce l’ospite e rende una serata indimenticabile.

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina. (Sant’Agostino)

www.trecristisiena.com

 

 

 

Leave a Reply

  • (not be published)