foto-2Millevini è un ristorante speciale all’interno dell’Enoteca Italiana di Siena, ente che raccoglie oltre mille etichette dei migliori vini d’Italia situato in un bastione della Fortezza Medicea che è uno dei monumenti più belli e significativi per la città di Siena costruito tra il 1561 e il 1563 dal Duca Cosimo I de’ Medici. Per prepararvi al percorso culinario dei sensi, alle delizie dello Chef Degortes, un nome una garanzia per i senesi, vi consiglio una passeggiata sulle mura della fortezza da dove si domina gran parte della provincia con dei tramonti mozzafiato e da dove è possibile ammirare il profilo di Siena, la torre del Mangia e il Duomo, da una prospettiva diversa, magnifica, un po’ come la cucina del Millevini raffinata, con materie prime ricercate lavorate con la cultura di chi il mondo lo ha girato ed ha una cultura enogastronomica di grande livello. Già l’ingresso riconcilia il corpo con la mente, attraversare il tunnel di mattoni antichi con le migliori etichette d’Italia è suggestivo e sotto le volte della Fortezza, si apre una delle sale adibita alla ristorazione: uno spazio chic pregno di storia ma reso di classe da un’apparecchiatura minimal e professionale. Ad accogliervi con grande entusiasmo ed il suo sorriso c’è sempre lo chef Alberto De Gortes, figlio del mitico Andrea Degortes detto Aceto fantino del Palio di Siena che ha reso celebre il Palio nel mondo per il suo essere personaggio nella Piazza con il record di Pali vinti e nella vita per quel suo modo di fare da “Personaggio” da “mito senza tempo”. Alberto assomiglia al padre non solo esteticamente, sembrano due gocce d’acqua, ma anche come carattere, puntiglioso e ambizioso nel lavoro, non lascia niente al caso, segue dagli acquisti alla cucina fino alla sala in prima persona  e dopo aver girato il mondo ed essersi fatto una cultura enogastronomica di alto livello oggi interpreta piatti della tradizione toscana con creatività, curando accostamenti di sapori e profumi e presentado i piatti con forme e colori molto belli. In estate la sala si sposta nella terrazza del bastione, un vero e proprio spettacolo che con le candele e le luci crea un atmosfera unica, suggestiva come i suoi piatti di pesce, rarità per Siena, infatti lo Chef Alberto ha selezionato i migliori fornitori della costa e vi consiglio di degustare scampi e gamberi divini!  che solo qui puoi trovare. Millevini è situato in una location speciale e propone grande qualità e ricercatezza che lo rendono adatto ad eventi, serate speciali ma anche cene tra amici perché il rapporto qualità prezzo è davvero speciale. Il piatto che consiglio per iniziare è il gran crudo di pesce, e poi Polpo allo scoglio su schiacciata di patate olive taggiasche e fiori di cappero, carpaccetto tiepido di spigola su vellutata di finocchielle, spaghetti di Gragnano con bottarga di muggine e vongole veraci, chicche di patate al ragout di triglia, gallinella all’isolana e gambero imperiale, calamari e crostacei al vapore su cruditè di verdure.

Un ristorante speciale, sia per la location storica e prestigiosa sia per il taglio enogastronomico ricercato e raffinato che lo Chef Alberto Degortes ha portato, a due passi dal centro storico di Siena ma con una vista particolare, come i suoi piatti, della tradizione ma rivisitati, materie prime vere e di qualità, accostamenti ben studiati e congegnati, semplici ma pungenti che lasciano il segno come è nella migliore tradizione della famiglia Degortes.

 

www.ristorantemillevini.it

Leave a Reply

  • (not be published)