Ha aperto in perfetto stile hollywoodiano la 76° edizione della Mostra del Cinema di Venezia che ci accompagnerà fino a sabato 7 settembre facendoci sognare, come ogni anno, con arrivi in laguna di personaggi famosi, divi sul red carpet e film in concorso.

Sarà un appuntamento di grande glamour dove sotto il segno del cinema e dei grandi party esclusivi si incontreranno stars provenienti da tutto il mondo con abiti unici e bellissimi creati  da stilisti  per questo meraviglioso ed importante appuntamento.

Dopo la cerimonia che ha dato ufficialmente il via a quello che molti chiamano Festival ,  è iniziata la mostra con la proiezione del primo film in concorso dal titolo La vérité  del regista Hirokazu Kore-Eda alla presenza degli attori protagonisti Ethan Hawke, Catherine Deneuve e Juliette Binoche. Quest’anno la madrina è l’attrice italiana Alessandra Mastronardi mentre il ruolo di Presidente di  Giuria  è stato assegnato alla regista argentina Lucrecia Martel.

La serata di premiazione sarà sabato 7 settembre quando scopriremo chi ha vinto il Leone d’Oro e gli altri premi. La mostra si concluderà con la proiezione del film  The Burnt Orange Heresy di Giuseppe Capotondi con Mick Jagger.

Ma la mostra non sarà solo glamour e red carpet, infatti  nella  Palazzina Grassi nella  serata finale  sarà organizzata a scopo benefico una grande  cena con chef stellato  promossa dal World Food Program delle Nazioni Unite.

Non perdetevi quindi gli appuntamenti dei prossimi giorni dove incontrerete l’attore oppure il regista del cuore  come Gabriele Salvatores,  Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono, Johnny Depp, Robert Pattinson, Ferzan Ozpetek, Robert De Niro, Meryl Streep, Gary Oldman, Antonio Banderas e Sharon Stone e tanti altri. Insomma  vedrete così tante iniziative e divi che vi girerà la testa!

Domenica 1 settembre però sarà uno dei giorni più importanti per l’Italia e vi svelo il motivo: oltre ad assistere all’anteprima di due episodi di The New Pope di Paolo Sorrentino con Jude Law, John Malkovich e Silvio Orlando, andrà in scena l’evento “I Santi della Toscana” una degustazione dei migliori Vin Santi selezionati dal Vignaiolo Creativo Federico Minghi accompagnati dagli ottimi cantuccini senesi della Fabbrica del Panforte, dagli speciali e gustosissimi biscotti del Forno Vannini e dell’Azienda  GM di Pienza  con il suo prelibatissimo caffè dalla tostatura artigianale a legna, una rarità nel settore del ” chicco nero”. 

Dopo tanti anni di degustazioni di eccellenze del nostro territorio alle quali Federico Minghi ci ha abituati, quest’anno rende omaggio ad uno dei più famosi vini liquorosi in assoluto: il Vin Santo, che è un classico del patrimonio enologico italiano. Vino che nasce per i ceti abbienti, la sua piacevolezza lo ha reso celebre, popolare e conviviale. Prodotto di grande qualità rappresenta per le più grandi aziende un vero e proprio vanto.

Quindi l’appuntamento al Lido di Venezia sarà per  Domenica 1 Settembre alle ore 12,45 nella splendida Villa degli Autori dove, dopo l’evento Terre di Siena International Filmfestival giunto oramai alla  sua  23° edizione  presentato della celebre fondatrice e Presidente  Maria Pia Corbelli,  i fortunati invitati avranno l’opportunità di degustare i migliori vin santi di importanti  aziende vitivinicole come: Contucci, Dei, Felsina, Rocca di Castagnoli, Rocca delle Macie, Palazzo Vecchio, Querciavalle. E per i più viziosi un angolo di degustazione dei migliori sigari dell’Italico.

Il look del vignaiolo Creativo Federico Minghi, come in ogni evento, sarà curato dalla storica Azienda Landi di Empoli per i capospalla e quest’anno non perdetevi la new entry, le scarpe realizzate su misura in occasione della Mostra del cinema di Venezia 2019 da Sergio Tricomi titolare dell’ Azienda LO.WHITE di Pistoia,   famosissima sul mercato per l’alta qualità dei materiali e l’originalità e l’eleganza delle linee.

Il tutto supportato da Siena in Vetrina, un gruppo di imprenditori senesi, che svolgono la propria attività anche con lobiettivo di promuovere il territorio.

Mi chiamano “ambasciatore della Toscana” per tanti anni ho accompagnato amici e personaggi di tutto il mondo alla scoperta del mio angolo di Paradiso, non solo qui a casa mia ma anche portando le eccellenze ed i capolavori toscani del gusto, come amo definirle, negli eventi più glamourous. Mi piace raccontare tradizioni, storie e leggende che sono dentro ad un buon calice di vino e ad una buona ricetta.

Leave a Reply

  • (not be published)