La merenda era un momento atteso da grandi e “piccini”, un momento conviviale, una scusa per smettere di fare i compiti e farsi coccolare dalle nonne. Per i più ricchi c’era la frutta mentre per tutti gli altri si inventavano ricette con il pane, come pane con pomodoro strofinato olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale, pane e salame rigorosamente tagliato spesso, pane burro e acciuga, pane burro e marmellata, pane e nutella, pane ricotta e scaglie di cioccolato ma il più ambito era pane bagnato con vino rosso spolverato con lo zucchero o si inzuppava direttamente il pane in un bicchiere di vino rosso zuccherato.

Il sapore dei ricordi….

 

 

 

2 Comments to: c’era una volta pane vino e zucchero

  1. pippochef

    November 12th, 2014

    nooooo…che ricordo mi tiri fuori!!!….quando mio nonno mi preparava la merenda…..e si stava fuori a giocare per pomeriggi interi……erano altri tempi….che non possono ritornare, ma ripreparando certe merende per noi e per i nostri figli ci assicuriamo di non perdere certe tradizioni!!!

    Reply
  2. gilda

    November 20th, 2014

    ..ehhh si bei ricordi … di solito era la merenda che ci preparava la nonna quando si andava da lei…..e anche pane burro e acciuga, o pane burro e miele.. Io racconto a mia figlia di tutto questo e se posso le faccio provare le merende dei “miei tempi”… mi ascolta rapita e stupita del fatto che un bambino potesse assaggiare pane e vino !!!

    Reply

Leave a Reply

  • (not be published)