Crete Senesi

Crete senesi, itinerari di Toscana en plein air

A sud est di Siena si trova la magica zona delle Crete Senesi, un “paesaggio lunare” di itinerari tra colline aspre e spoglie erose dallo scorrere del tempo. Una tappa fondamentale se vi state chiedendo cosa vedere a Siena.

Calanchi e biancane si alternano in un suggestivo territorio, conosciuto sin dal Medioevo con il nome di Deserto di Accona. Qualche cipresso a movimentare le distese argillose popolate da greggi di pecore, torri castelli ed abbazie come dipinte in un incantevole e surreale panorama che cambia completamente in ogni stagione: marrone in inverno, verde in primavera e giallo in estate.

Crete senesi, paesaggio

Asciano, Montisi, Rapolano Terme, Serre di Rapolano, San Giovanni d’Asso sono immersi in questo luogo magico, scenografia naturale di molti film western.

Nel cuore delle crete senesi, alla distanza di alcuni chilometri e centinaia di curve, ecco che talvolta appare all’orizzonte con il suo profilo turrito il borgo incantato di Chiusure, che ospita un Paradiso in terra, un’antica bottega dove potrete mangiare piatti genuini in un’atmosfera di altri tempi. Vi consiglio di non perdervi una visita dentro la vicina e sontuosa Abbazia Benedettina del 1300 di Monte Oliveto Maggiore e di andare a San Giovanni d’Asso, centro dell’oro bianco delle crete con i suoi 40 ettari di pregiate tartufaie.

Crete senesi, itinerari naturali, patria dei camminatori, di chi vuole respirare aria buona a pieni polmoni, benvenuti tra le pagine della mia guida su cosa vedere nella regione senese.

Articoli correlati