Cosa vedere Pisa

Cosa vedere a Pisa, dalla rinomata Piazza dei miracoli ad altri gioielli di Toscana

Una città spesso dimenticata dalle rotte turistiche: se vi state chiedendo cosa vedere a Pisa, cosa possa offrire questa splendida capitale, antica Repubblica Marinara, oltre alla Piazza dei Miracoli, resterete ammaliati da una delle più affascinanti località di Toscana.

Comincio i miei consigli su cosa vedere a Pisa ovviamente con la Torre Pendente, il Duomo, forse la principale opera architettonica del Medioevo, firmata dal celebrato architetto Buscheto, il BattisteCosa vedere Pisa, murales Tuttomondoro, dove si esalta il genio di Nicola Pisano ed il Camposanto. Un giorno non basterebbe per raccogliere tutte le leggende che si nascondono dietro il complesso architettonico e scultoreo di Piazza dei Miracoli: ogni singolo capitello del matroneo dentro la cattedrale ha una storia da raccontare.

Immancabile una passeggiata lungo l’Arno, qui ancora più affascinante che a Firenze, magari andando a visitare la pieve di Santa Maria della Spina. Una tappa esterna al cuore pulsante del centro storico è quella in contemplazione del gioiello realizzato da Keith Haring, il Murale Tuttomondo, in cui si sintetizza l’intenzione comunicativa dell’artista, che qui con tinte chiare si presenta al vecchio continente, la sua ultima opera prima di morire.

Altre due tappe fondamentali, simbolo di cosa vedere in Toscana,  sono la Piazza dei Cavalieri (perdetevi nei vicoli colorati prima di raggiungerla, passate da Borgo Stretto!) e la basilica di San Piero a Grado, importante per la sua tradizione agiografica cristiana. Non lasciate Pisa senza fare un salto per un cono gelato presso la Gelateria de Coltelli, una tra le mie preferite!

Articoli correlati