Toscanello

Toscanello, il sigaro toscano per antonomasia, un classico privo di frontiere

Lo storico Toscanello è il sigaro toscano originale per eccellenza, nato subito dopo la seconda Guerra Mondiale. É ormai un “classico”, visto il successo di vendite senza  precedenti nel mercato nazionale ed internazionale. Il sigaro Toscanello è, infatti,  posizionato all’estero come il “sigaro dallo stile italiano”.

Toscanello, la storia del sigaro toscano

Il Toscanello è realizzato a macchina presso la manifattura di Lucca e Cava de’ Tirreni. Storicamente deriva dal Toscano Classico: nasce nel 1948, nel periodo post bellico, quando i depositi erano pieni di sigari toscani e si pensò a smezzarli per favorirne la vendita. Prende vita così quello che oggi è un oggetto di culto, destinato a segnare la storia e il modo di vivere della patria di Mascagni.

La nuova produzione, tuttavia, prevede un invecchiamento di soli 4 mesi, diversamente dal Toscano Classico che ne conosce 6.

Inoltre è il secondo marchio di sigaro più commercializzato in Europa nel 2010, con oltre 50 milioni di esemplari venduti. Questo risultato rispecchia la crescente fiducia degli appassionati italiani, ma specialmente l’apprezzamento di molti nuovi estimatori europei, inclini ad apprezzare il Tuscan style anche nel mondo del tabacco.

Una “dinastia” tutta italiana quella del sigaro Toscanello, composta dagli ammezzati neutri ed aromatizzati appartenenti alla tradizionale famiglia dei capolavori TOSCANO.

Articoli correlati