Il Tuscan Style è l’elisir di lunga vita

Badia_a_Passignano

E’ di questi giorni la notizia che i toscani sono tra i più longevi d’Italia, ai primi posti in Italia per aspettativa di vita, con una media di 85 anni per le donne e 81 per gli uomini. Una ricerca sostenuta dal National Institute of Aging di Bethesda negli Stati Uniti svela che il segreto della longevità è nel Chiantila ricetta del buon invecchiamento sulle colline toscane è composto da: ambiente, cibo, dieta mediterranea e consumo delle produzioni locali mettendo in pole position vino e l’olio extravergine di oliva. I dati di questi ultimi giorni rivelano che la Toscana è la prima regione italiana per consumo medio quotidiano di alcol anche se è prevalente un modello ‘mediterraneo’ legato all’assunzione moderata durante i pasti, e non di abuso e che i toscani praticano sport con più regolarità rispetto agli italiani. I toscani sembrano aver trovato un mix perfetto che fa andare di pari passo qualità della via e prolungamento della sua durata media.

Insomma vivere in questo paradiso terrestre circondati da bellezze artistiche storiche e paesaggistiche, uno stile di vita slow dove i valori umani sono ancora ben saldi, mangiare in modo genuino fa vivere meglio e più a lungo.

Passeggiare nelle strade bianche del Chianti, degustare degli ottimi vini di qualità, mangiare le ricette sane della tradizione, farsi cullare dal suono degli uccellini e svegliarsi con il canto del gallo è il Paradiso terrestre e a me non importa quanti anni in più mi farà vivere ma io so che questa è la vita che voglio vivere!!!

Ricordiamoci comunque che “La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata” (Seneca)

 

 

Un commento su “Il Tuscan Style è l’elisir di lunga vita

  1. Pingback: Etica 4.0. Etica dell'enogastronomia. Tavola rotonda a Firenze il prossimo 11 Ottobre - AssoApi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>